02008nam0 22002893i 4500001001100000005001700011010001800028100004100046101000800087102000700095181002000102182001100122200008700133210002300220215001800243225001900261330097400280410004101254500005301295676006001348700003601408702005601444801002801500850002401528950015801552977000801710PAV007347820210924202050.0 a9788842923336 a20191002d2013 ||||0itac50 ba| aita ait 16z01ai bxxxe  16z01an1 a˜Le œchiavi del poteree romanzof Steve Berryg traduzione di Alessandro Storti aMilanocNordd2013 a402 p.d21 cm| aNarrativav560 aLondra, 1547. La fine è vicina, ormai lo ha capito. Con le ultime forze rimaste, Enrico VIII fa uscire tutti dalla sua stanza e chiama accanto a sé Caterina Parr, la sua sesta moglie. Solo a lei può confessare la verità e rivelare l'origine del potere dei Tudor... Londra, oggi. Era un semplice favore ai suoi ex colleghi del dipartimento di Giustizia: di ritorno a Copenhagen col figlio Gary, Cotton Malone avrebbe fatto scalo in Inghilterra per consegnare alle autorità Ian Dunne, un ragazzino inglese scappato in America. E invece quella formalità si è trasformata in un incubo quando, giunti all'aeroporto di Heathrow, i tre sono stati coinvolti in una sparatoria. Approfittando della confusione, Ian è fuggito, mentre Gary è stato portato via a forza da un gruppo di uomini. Eppure non era lui il vero obiettivo dei rapitori, che infatti adesso propongono uno scambio: la vita di Gary per Ian Dunne. Ma perché tanto interesse per un ladruncolo qualunque? 01001PAV000024812001 aNarrativav56010a˜The œking's deception3PAV10017339TO0V556148 a813.69NARRATIVA AMERICANA IN LINGUA INGLESE, 2000-v21 1aBerryb, Steve3TO0V5561484070 1aStortib, Alessandrof <1975- >3CFIV2578114730 3aITbIT-000000c20191002 aIT-PA0063  0aBiblioteca Comunale Leonardo Sciasciad CPBG 813.6 BERe CP 0004066265 VMB 1 v.fF h20191001i20191002 a CP