News

01/10/2010
Sesta Giornata del Contemporaneo: Alterazioni Video - Incompiuto Siciliano

Sabato 9 ottobre 2010 ore 9 - 22

Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino- Palermo

ingresso gratuito

PALERMO - Il Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino aderisce alla Sesta Giornata del Contemporaneo, che avrà luogo il 9 ottobre, promossa per il sesto anno sul territorio nazionale dall'Associazione Musei d'Arte Contemporanea Italiani (Amaci), con l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

In questa giornata, curata da Paola Nicita, verrà proposto un lavoro di Alterazioni Video, collettivo di artisti che ha realizzato il progetto "Incompiuto Siciliano", presentato lo scorso mese alla Biennale di Architettura di Venezia.

Alterazioni Video ha incentrato il suo progetto "Incompiuto Siciliano" sulle opere pubbliche non finite, realizzate solo parzialmente con grande impiego di soldi pubblici. In particolare, ha individuato una serie di macroscopiche opere non finite a Giarre, in provincia di Catania, realizzando degli interventi che vanno dalla performance al video, e dando luogo anche al Festival dell'Incompiuto Siciliano, articolato in una serie di appuntamenti performativi, incontri dibattiti e visite guidate ai " monumenti incompiuti".

Al Museo Antonio Pasqualino sarà presentato così per la prima volta il montaggio finale del video che racconta il taglio della colonna di cemento di un edificio incompiuto di Giarre e l'arrivo della stessa alla Biennale di Architettura veneziana.

L'adesione alla Giornata del Contemporaneo si inserisce nell'ambito delle iniziative intraprese dal Museo Antonio Pasqualino per porre attenzione ai linguaggi contemporanei, già sottolineata dalla realizzazione: della prima edizione del Festival di video "Finzioni. Video racconti contemporanei", che ha visto la partecipazione di alcuni tra i più interessanti artisti contemporanei, alcuni dei quali presenti nelle tre serate; dalla giornata di studi "Arte e Antropologia", che ha visto la presenza di studiosi di rilievo internazionale confrontarsi sui linguaggi contemporanei e le relazioni con l'antropologia.

Infine i nuovi allestimenti del Museo propongono due installazioni contemporanee di rilie vo come "La macchina dell'amore della morte" realizzata da Tadeusz Kantor in collaborazione con il Museo nel 1987 e presentata nello stesso anno in mostra a Kassel e le scenografie di Renato Guttuso per lo spettacolo "La foresta-radice-labirinto" portato in scena con la regia di Roberto Andò.

Informazioni sull'iniziativa sono anche agli indirizzi

www.amaci.org

www.museomarionettepalermo.it

www.alterazionivideo.com

Link:

La nostra biblioteca