News

13/07/2018
Biblioteca comunale in Casa Professa: martedì 17 luglio ore 21,00 "Legami di Memoria"

L'ulivo di Via D'Amelio: pace, mediterraneo e co-(r)esistenze

Martedì 17 luglio alle ore 21:00 (Legami di Memoria 2018) - presso la Biblioteca comunale Casa Professa si terrà l'incontro “L’ulivo di Via D’Amelio: pace, mediterraneo e co-(r)esistenze”, A cura di Arci Palermo.

Nella buca lasciata dall'esplosione di Via D'Amelio, venticinque anni fa, ad un anno dall'eccidio mafioso, per iniziativa della signora Maria Pia Lepanto, mamma del giudice Borsellino, venne piantumata una piantina di olivo proveniente da Betlemme. L'iniziativa si realizzò grazie alla solidarietà del Movimento per la Pace delle Donne in Nero palestinesi ed israeliane, della Comunità araba e della Comunità Salesiana di Cremisan, della Rappresentanza diplomatica italiana a Gerusalemme e delle Ong Ciss di Palermo e Cocis di Gerusalemme. Un simbolo di rigenerazione, di solidarietà, di pace, d'impegno civile, di giustizia per tutti i popoli.

E' questo lo sfondo culturale delle iniziative organizzate quest'anno nella ricorrenza della Strage di via D'Amelio. 

Interventi: Eliana Calandra, direttrice Biblioteca Comunale, Enrico Deaglio, giornalista, Asmaa DwikatAn-Najah National University – Nablus Palestina, Domenico Guarino, missionario comboniano/ Carovana Abriendo fronteras, Rita Borsellino.
Intervento teatrale con Gigi Borruso e Dario Frasca.

Documenti:

Programma iniziative l'Albero della Pace di via d'Amelio 17,18,19 luglio 2018