News

17/05/2018
Biblioteca comunale in Casa Professa: 27 maggio ore 18,00 presentazione del libro ''Avanti Mafia! Perché le mafie hanno vinto'

20180527 avanti mafia palermoDomenica 27 maggio ore 18, presso l’Atrio “Paolo Borsellino” della Biblioteca comunale in Casa Professa  sarà presentato in anteprima nazionale il libro “Avanti Mafia! Perché le mafie hanno vinto (edizioni ACFB-Corsiero) a firma di Saverio Lodato, giornalista, scrittore ed editorialista per ANTIMAFIADuemila.

All'evento, organizzato dall'Associazione culturale Falcone e Borsellino, interverranno insieme all’autore, PIF, attore e regista, Nino DI MATTEO, sostituto procuratore nazionale antimafia, che firma la prefazione del libro, gli attori Lunetta SAVINO e Carmelo GALATI, il sindaco di Palermo Leoluca ORLANDO e Giorgio BONGIOVANNI, direttore di ANTIMAFIADuemila.

Disponibile in libreria dalla prima settimana di Giugno


SINOSSI
2012-2018. Anni di fatti, inchieste, stravolgimenti politici, promesse, rivelazioni ed evoluzioni. Anni di mafia e di antimafia.
avanti mafia internaUn fenomeno quello della criminalità organizzata che, nonostante gli arresti continui, resiste da oltre centocinquant’anni di storia d’Italia. Un fenomeno che mostra sempre più quei sintomi, fino quasi a confondersi con quell’altra metastasi chiamata corruzione. Lo dicono gli addetti ai lavori e lo dimostrano i numeri. In questo spazio-tempo si inserisce l’occhio dell’osservatore esterno che si trova ad analizzare gli accadimenti.
La penna è quella di Saverio Lodato che di questi temi, con analisi spesso spietate, si è occupato a lungo nella propria carriera di giornalista e scrittore.

avanti mafia relatori

 

 

 

 

 

 

 

 

 

       

 

 

 

       In foto dall'alto: Pif, Carmelo Galati, Leoluca Orlando, Giorgio Bongiovanni, Lunetta Savino e Nino Di Matteo (fonte AntimafiaDuemila)


È così che nasce questa raccolta di articoli. È l’occasione per offrire un punto di vista ulteriore, magari “controcorrente” su argomenti sempre più spesso accantonati dal grande mainstream. Un modo per ribadire che ad oltre vent’anni dalle stragi che hanno insanguinato il Paese nei primi anni Novanta, c’è ancora molto da fare e che “antimafia” non è una parola morta. Perché, come spiega lo stesso Lodato “il bello non è scrivere per scrivere. Il bello è scrivere per scrivere ciò che si pensa”.

La presentazione sarà trasmessa in diretta streaming!