Serenario, Gaspare
Immagine opera

Serenario, Gaspare

Vissuto nel 1700 – 1759
Nato a Palermo
Morto a Palermo

Biografia

PITTORE, DECORATORE

 Allievo di Francesco Susinno e frequentatore del laboratorio di Guglielmo Borremans.  Giovanissimo si trasferì a Roma, fu allievo di Olivio Sozzi e di Sebastiano Conca presso l’Accademia del Nudo, frequentata da studenti provenienti da tutta Europa. Nel 1739 divenne membro dell’Accademia dei virtuosi al Pantheon. Sposò Teresa Vaccarini dalla quale ebbe due figli. Papa Benedetto IV lo ebbe in grande considerazione nominandolo Cavaliere Lateranense. Fu richiamato a Palermo nel 1750 (collaborando con Vito D’Anna) dal Principe di Scordia che gli commissionò gli affreschi della galleria del suo palazzo (oggi Palazzo Mazzarino). A Palermo lavorò moltissimo, il Vicerè lo ospitò a Palazzo Reale, e lo nominò direttore del Mosaico alla cappella Palatina. È autore di affreschi a tema religioso per luoghi di culto e dipinti decorativi in vari palazzi nobiliari di Palermo.

Opere

 

 Scheda biografica curata dalle dott.sse Felice Patrizia D’Amico e Silvana Arnone